Bambini. Istruzione e nutrimento per i perseguitati a causa della loro fede

06 marzo 2019

CSI si assicura che 140 bambini della città sudnigeriana Enugu possano frequentare la scuola, ricevano pasti caldi e assistenza medica.

In nessun Paese i cristiani vengono uccisi come attualmente in Nigeria. L’anno scorso si è registrato un nuovo record negativo. Combattenti islamisti di Boko Haram e della tribù dei Fulani praticano una vera e propria caccia al cristiano. Gli uomini di Boko Haram (che significa “la cultura occidentale è peccato”) si scagliano di proposito contro le scuole, incendiandole. Le allieve vengono rapite e ridotte a schiave del sesso. La milizia islamista ha capito che nulla indebolisce maggiormente i cristiani di un attacco ai loro bambini e alla loro istruzione.

L’aiuto di CSI ai cristiani minacciati in Nigeria riserva grande priorità ai bambini. Che il piano di Boko Haram non abbia il sopravvento! CSI si assicura tra le altre cose che 140 bambini della città sudnigeriana Enugu possano frequentare la scuola, ricevano pasti caldi e assistenza medica. I bambini provengono principalmente da famiglie di profughi del Nord, costretti a fuggire da Boko Haram. Molti bambini sono orfani. “È una buona scuola”, dice Juliet, una delle bambine. “Qui non dobbiamo avere paura.”

I bambini sono vittime indifese degli islamisti anche in altri Paesi. In Irak le maggiori vittime si contano fra le minoranze Jesidi. Nell’agosto 2014 i jihadisti dello Stato Islamico attaccarono i loro insediamenti nel Sinjar. Innumerevoli uomini furono trucidati, donne e bambine ridotte miseramente a schiave del sesso. I bambini in tenera età furono sottoposti al lavaggio del cervello per costringerli a odiare la propria comunità di appartenenza. Con la vittoria sul sedicente Stato Islamico molti bambini poterono essere liberati. CSI collabora affinché questi possano andare a scuola.

L’istruzione assume un valore incalcolabile, specialmente per i cristiani e altre minoranze minacciate. Senza istruzione essi si trovano impotenti di fronte alla discriminazione, alle violazioni e alla povertà. Per favore contribuisca anche Lei a donare un futuro ai bambini minacciati. Grazie di cuore per il Suo sostegno!

 

PS L’aiuto di CSI permette a bambini di frequentare la scuola anche in altri paesi, tra gli altri in Siria, Egitto, Pakistan o Bangladesh. La sua donazione aiuta a liberare questi bambini dalla povertà e dalle discriminazioni.

 

Commenta l'articolo

Commento inviato con successo.

Commento inviato con successo; dopo essere stato verificato dall'amministratore sarà pubblicato qui.